- Paperplane

Un crowdfunding di successo: “Io sto con la sposa”

Crowdfunding
Social Media
ANNO: 2014

Questa è la storia di una campagna di crowdfunding, parabola di un fenomeno sociale che ha offerto l’opportunità di registrare un successo professionale.

Aprile 2014, la Fondazione non profit Lettera 27 ci illustra la realtà di Io sto con la sposa proponendo una collaborazione per lo sviluppo di una campagna di crowdfunding, necessaria a creare un ritorno di investimento speso per la realizzazione del progetto.
Io sto con la sposa è un film documentario nato da un’idea politica condivisa da un giornalista indipendente, un regista italiani e un poeta palestinese che, nel novembre 2013 partono da Milano valicando le frontiere di mezza Europa accompagnando cinque rifugiati palestinesi e siriani in terra svedese con lo scopo di eludere le leggi sull’immigrazione attraverso la messa in scena di un corteo nuziale.

Il documentario risulta da subito un progetto dalla forte identità politica, collettiva e sociale prim’ancora che cinematografica.

Io sto con la sposa - Paperplane

L’obiettivo della campagna di crowdfunding è la copertura delle spese sostenute dai tre autori che hanno autofinanziato il progetto, ponendosi come goal finale il recupero di 75.000 euro attraverso la creazione di una rete di produttori partecipanti dal basso.
La piattaforma scelta dagli autori è Indiegogo e la campagna si svolgerà in 65 giorni. I primi incontri col team di lavoro sono caratterizzati da una consapevolezza: nessuno dei presenti si è mai occupato in precedenza di crowdfunding in prima linea.

appunti strategia - Paperplane

Paperplane propone una strategia finalizzata a:

  • produrre opportunità di call to action in relazione alla campagna di crowdfunding massimizzandone la visibilità;
  • strutturare l’attività di canali (profili social di Facebook, YouTube e Twitter) attraverso i quali veicolare la visibilità della campagna;
  • definire le linee guida di un piano editoriale contenuto nei canali, da revisionare periodicamente in relazione all’andamento della campagna e agli eventi territoriali previsti;
  • costruire un’identità di progetto attraverso i canali, che possa sopravvivere autonomamente anche al termine della campagna di crowdfunding, per veicolare la comunicazione di tutte le fasi di vita del documentario, anche in relazione al suo sito ufficiale.

In 65 giorni la Campagna ha ottenuto il 131% dell’obiettivo finale (98151 euro su 75000 euro) grazie a 2617 donatori
dal basso, 46795 viste da 13863 link disseminati in rete.

crowdfunding - Paperplane

Io sto con la sposa ha partecipato alla 71° edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia alla sezione Orizzonti.

La partecipazione dei produttori dal basso non si è fermata all’interno della vita dei social media ma si è spinta fisicamente fino alla creazione di un corteo nuziale che ha accolto, insieme a 17′ di standing ovation, la proiezione del film.
Quel che è successo dopo sta accadendo adesso, con una massiccia presenza su tutto il territorio nazionale ed internazionale attraverso la tv, le sale cinematografiche, gli incontri.

festival Venezia, Io sto con la sposa - Paperplane

Hanno lavorato al progetto:
Mattia Reali, web design / Mine, web development / Germana Soldano, Indiegogo & Management

CI SONO ALTRI PROGETTI, CHE FAI NON LI GUARDI?

Vuoi saperne di più? Contattaci!