- Paperplane

cheFare – un percorso da bando a magazine on line

Web Design
ANNO: 2013-2018

cheFare nasce come un bando, un premio di 100.000€ per la cultura.
Per la sua terza edizione cheFare sceglie di espandere le sue attività diventando anche un magazine on line e proponendo contenuti legati al mondo dell’innovazione culturale, diventando sempre più un riferimento per le iniziative del settore.

Questo ampliamento ha richiesto un profondo restyling della grafica e dell’usabilità del sito in generale, ovvero un lavoro di ampio respiro da affiancare a quello relativo al bando, la cui componente pubblica e le necessità di sicurezza e controllo hanno richiesto una profonda customizzazione del back end di WordPress, svolta in coordinamento con Maurizio Pelizzone.

Un progetto importante sia per struttura che per contenuti. Un’idea diventata nel tempo ben riconosciuta nei settori di cultura e innovazione grazie ad un bando e un magazine on line.

cheFare - Magazine on line responsive - Paperplane
Homepage cheFare - Magazine on line responsive - Paperplane

Una griglia dinamica

Particolare attenzione è stata offerta alla progettazione della griglia di impaginazione dei contenuti che doveva garantire, sia in homepage come nelle pagine interne,  flessibilità e variabilità. Questi sono infatti attributi che, insieme allo studio della dimensione del font e delle interlinee garantisce una ottima leggibilità del contenuto su tutti i dispositivi.

Nel 2018 abbiamo realizzato un secondo restyling volto a riorganizzare i contenuti per rendere la navigazione più semplice e fluida.
Un altro aspetto che abbiamo deciso di migliorare è stato quello del web performance: la media dei tempi di caricamento delle pagine è scesa da 3.5 a 2.5 secondi pur mantenendo l’uso di immagini fullscreen.

La griglia interna di Che Fare con una particolare cura per la leggibilità per un magazine on line responsive - Paperplane
Un articolo di Che Fare, magazine on line responsive - Paperplane
 - Paperplane
 - Paperplane

Hanno lavorato al progetto, in coordinamento con PaperPlane: Maurizio Pellizzone, sviluppo backend WordPress / SecureNetwork, test di vulnerabilità / Corley, sviluppo applicazione gioco.

CI SONO ALTRI PROGETTI, CHE FAI NON LI GUARDI?

Vuoi saperne di più? Contattaci!